Condividi:

Secondo lo psicologo Robert Cialdini, una delle “armi della persuasione” utilizzata dalle aziende per ottenere qualcosa dai propri clienti è la “Reciprocità”. Io sono più ben disposto a dare qualcosa a te se tu mi stai offrendo qualcosa.
Se offri una birra ad un amico, sarà più propenso a prestarti la barca nel weekend, benché il valore è nettamente diverso.

Siamo continuamente coinvolti in “inganni” di questo tipo. La nostra mente non sempre riesce razionalmente a comprendere se quello scambio sia a vantaggio o svantaggio nei nostri confronti. Giocano diversi fattori, come la pressione sociale, il valore dello scambio, la fiducia nei soggetti coinvolti, il bisogno o desiderio dell’oggetto di scambio. Tutti questi elementi vanno a costituire l’ossatura del nostro Magnete di contatti (Lead Magnet).

Come dice la stessa parola, il magnete attira a se i potenziali contatti. Questo è la sua unica caratteristica intrinseca per essere definito tale. Per il resto può essere un bene fisico, digitale, un servizio, un’informazione, un diritto, etc… Può assumere diverse forme come: oggetti, video, newsletter, app, accessi a servizi, podcast, gruppi, etc..

Nei centinaia di Lead magnet creati per i nostri clienti, abbiamo trovato delle caratteristiche peculiari che determinano un lead magnet di successo.

  • Alto valore percepito
  • Qualifica l’utente
  • Deve avviare il percorso verso uno scambio di denaro

Fai il Login per sbloccare il contenuto o registrati gratuitamente!

L'articolo per intero è riservato solo ai leader ed agli imprenditori coraggiosi

Ricordiamoci che l’obiettivo è sempre quello di vendere, non di raccogliere contatti fini a se stessi e vantarci di avere il database più lungo.

Stai generando contatti attraverso un lead magnet? Stai testando diverse tipologie di lead magnet? Mantieni una relazione con i contatti acquisiti?

Se non lo hai fatto crea un Lead magnet, altrimenti fai una variazione a quello attuale. Tieni traccia da dove arrivano i nuovi clienti. Continua sempre a testare e tracciare.

Condividi: