Condividi:

La storia che vi racconterò oggi è la storia di un giovane innamorato della sua professione.

Forse, in queste poche pagine che ho a disposizione non riuscirò a dirvi tutto, ma proverò ad essere sintentico.

Eliseo Occhipinti era solo un ragazzino quando decise di lavorare per il macellaio di cui aveva tanta stima.

Quando gli capitava di passare dalla Via Garibaldi e far visita alla Macelleria Gobbi, sembrava come totalmente catturato dal lavoro certosino di Giuseppe e Cosimo Gobbi.

Così, senza pensarci due volte, decise di proporsi come garzone.

Crescendo, in Eliseo, nasceva la consapevolezza che quel lavoro non sarebbe stato temporaneo ma sarebbe stato un mestiere che avrebbe voluto fare per il resto della sua vita.

All’età di 20 anni, Eliseo prese una decisione importante: voleva aprire una sua macelleria, però non voleva che fosse una macelleria come tutte le altre.

Quello che per anni aveva sognato, stava diventando realtà. Nel 2006, un giorno di Novembre, trovò il locale perfetto per dare vita al suo ambizioso progetto.

In questo momento in cui stai leggendo sono 13 anni che Eliseo ha creato la sua boutique per intenditori di carni pregiate.

Fai il Login per sbloccare il contenuto o registrati gratuitamente!

L'articolo per intero è riservato solo ai leader ed agli imprenditori coraggiosi


Vuoi scoprire come fare per comunicare bene il tuo infinito potenziale? Vai su www.branddiretto.com

Angelo

Condividi: