Categoria: PPC o Pay Per Click

PPC o Pay Per Click

Il pay-per-click (PPC) è una forma di pubblicità online grazie alla quale gli annunci pubblicitari – sui motori di ricerca o su altri siti web – vengono distribuiti al fine di raggiungere un pubblico di target specifico e d’incoraggiare l’interazione con questo pubblico.

Funziona così: l’inserzionista paga una commissione ogni volta che un utente clicca sull’annuncio.

Il PPC viene gestito tramite piattaforme pubblicitarie, come Google Ads o Bing Ads e Meta Business Manager, che consentono di creare annunci pubblicitari, scegliere le parole chiave per farli comparire, stabilire setting di targeting e impostare un budget pubblicitario, monitorando i risultati delle campagne.

Finalità

Le campagne PPC possono essere mirate a diverse finalità:

  • raggiungimento di un determinato numero di clic
  • l’incremento delle vendite
  • la generazione di contatti

Per questo motivo è necessario un approfondimento sui diversi tipi di campagne, i diversi obiettivi e le diverse caratteristiche tecniche. Evita in particolare le funziona di base e troppo automatizzazione sopratutto se non hai approfondito tramite i nostri articoli.

Contenuti e Tattiche

Il PPC può essere utilizzato per promuovere diversi tipi di contenuti, come prodotti, servizi, eventi o informazioni.

Per ottenere il massimo risultato dalle campagne PPC, è importante:

  • Scegliere le parole chiave in modo accurato, al fine d’indirizzare l’annuncio al pubblico di destinazione.
  • Creare annunci pubblicitari accattivanti, che rispondano alle esigenze e alle aspettative degli utenti.
  • Impostare un budget pubblicitario adeguato, che tenga conto delle risorse disponibili e degli obiettivi da raggiungere.
  • Monitorare i risultati delle campagne PPC, utilizzando metriche e KPI come il tasso di clic (CTR), il costo per clic (CPC) e il tasso di conversione, al fine di ottenere una valutazione dell’efficacia delle campagne e di apportare eventuali miglioramenti.

Continuare ad approfondire con i nostri articoli.

pubblico-facebook

Pubblico Facebook:Guida dalla A alla Z per trovarlo e acquisire nuovi clienti

Caro Imprenditore, in questo articolo tecnico voglio darti gli strumenti per valutare se la tua agenzia o il tuo collaboratore tecnico sta facendo un buon lavoro o meno con il pubblico Facebook delle tue inserzioni.

Come raccontato numerose volte, come imprenditore che punta alla scalabilità quale io credo tu sia, la tua parole chiave è “delega” da non confondere con credulità o fiducia ingenua. Significa che devi controllare che il lavoro venga svolto secondo linee guida, nel rispetto delle scelte dei tuoi collaboratori senza dimenticare i tuoi obiettivi. Questo vale anche per il pubblico Facebook delle tue campagne.

Scopri i segreti di Performance Max Google Ads per risultati ottimali

Caro Imprenditore, come Tutte le tecnologie anche Performance Max Google ADS, la nuovissima tecnologia Google per il settore pubblicitario, dovrebbe essere usata prima che lo facciano gli altri competitor ma dopo aver superato una certa fase di testing dove i ricavi dell’adozione superino i costi di testing. Ebbene, è arrivato il momento.

Abbiamo visto qualcosa di simile per le Advantage + di Facebook in un altro articolo e questo articolo segue quel filone.

Se non hai colto (ancora) quell’occasione) non perderti questa relativa alle Performance Max di Google Ads, il momento è adesso.

Oggi Non esiste alcun motivo logico per una PMI nel non utilizzare la pubblicità di Google. Mi possono spingere a dire che se non investi una parte del tuo budget su Google nel 2022, quanto meno per proteggere la tua categoria merceologica, sei un imprenditore poco accorto.

Operativo Magazine

Numeri pubblicati