Categoria: Direct Branding

I Touch Point di un’azienda, ovvero quando una persona decide di comprare il tuo prodotto o servizio.

Una delle domande più difficili a cui rispondere e che mi pongo quando penso ad un Funnel / percorso di vendita / Customers journey , è:

Quando una persona decide di comprare un prodotto o servizio?

Mi spiego meglio, i soldi che perdi (o guadagni) quando emetti lo scontrino, la fattura o altro, sono frutto di innumerevoli variabili e “momenti di consapevolezza” del tuo target differenti.

I soldi li hai persi o guadagnati molto prima del passaggio di denaro, ed è difficilissimo capire ed intercettare il momento giusto, se non sai come farlo e non conosci i potenti strumenti di Web Marketing di oggi..

Passo indietro con una piccola storia che ci riguarda tutti.

Ricordi quando hai fatto il tuo ultimo acquisto di impulso?
Quando sei andato su Amazon, o su un qualsiasi altro e-commerce ed hai comprato un libro, una cover, una bottiglietta ecosostenibile per bere acqua?

Proprio su questo ultimo esempio ti racconto la mia storia, ma che è anche la tua.

Gestione del brand e della reputazione

Gestione del Brand e della Reputazione Aziendale parte seconda: C’è chi parla bene e chi parla male di te

Nella gestione del brand e della reputazione aziendale, per quanto non vogliamo ammetterlo, ogni persona se ne va in giro “preoccupata” di cosa gli altri pensano di lui.

Puoi leggere la prima parte di questa miniguida sulla gestione del brand e della reputazione aziendale qui

Il giudizio sociale è uno dei motori principali che muovono l’essere umano.

E non ci si deve far ingannare da pensieri new age o motti di orgoglio come “non mi interessa cosa gli altri pensano di me”, perché poco sono ancorati al mondo reale.

Se è vero che un leone non si preoccupa di cosa pensino di lui le gazzelle, le zebre o le pecore, è anche vero che ogni leone nel branco è preoccupato di cosa pensino di lui, GLI ALTRI LEONI.

Sii l’aquila del Web Marketing! Afferralo e mantieni la presa

Fermiamoci un secondo dal lavoro quotidiano (che non succede nulla) ed immaginiamo insieme di essere delle aquile.

Sarebbe fantastico appollaiarsi sul picco di una montagna innevata, volare alto in cielo, sopra le foreste, sopra i fiumi dai quali procacciarsi il cibo, liberi di cacciare.

Aguzziamo la nostra super vista ed individuiamo la preda, ci precipitiamo in picchiata, apriamo gli artigli e…

Differenza pubblicità e marketing: Ecco cosa ti viene nascosto e rischia, se ignorato, di portarti al fallimento.

Differenza pubblicità e marketing: Ecco cosa ti viene nascosto dalle agenzie pubblicitarie e rischia, se ignorato, di portarti al fallimento.

Caro Imprenditore

Da tre anni giro senza fermarmi per le aziende siciliane. Chi mi conosce lo sa.

Ho conosciuto qualche centinaio di imprenditori e mi sono accorto che la maggior parte di loro quando sentono il concetto di “azienda”, si distraggono.

Per questo è necessario far toccare con mano il concetto di azienda. In questo modo puoi capire meglio cosa rischi quando parliamo di un eventuale suo fallimento e quanto invece sia importante fare in modo che essa prosperi.

relazione-con-i-clienti

“Domare” i Clienti: La Relazione Con I Clienti Spiegata Semplice

Caro Imprenditore, in questo articolo vedremo con controllare incassi margini e reputazione aziendale migliorando la relazione con i clienti.

Lo faremo sfruttando il segreto dei domatori di leoni, quelli ambiziosi di domare le bestie più aggressive del pianeta per tornare a casa con tutti gli arti al loro posto e con la sensazione di essere delle divinità in terra.

Ti prometto che se applicherai questo metodo alla tua azienda dominerai il tuo mercato una volta per tutte.

Potrai inquadrare il mercato caotico odierno e dominarlo come fa un domatore di animali con i leoni senza dover completare necessariamente corsi di laurea in sociologia, psicologia o marketing.

Se la foto sopra ti sembra un fotomontaggio ti dico subito che ti stai sbagliando.

So che il tuo cervello da persona dinamica ed ambiziosa sta già pensando a quello che hai appena letto ma, prima di farlo, ascoltami!

Dammi la tua fiducia per qualche minuto e non te ne pentirai, potrai comunque ritirarla quando avrai finito di leggere.

Il Marketing Scientifico VS la Concorrenza Sleale al 1° round in un Fight Club.

Qui Glenda e sto per raccontarti perché non esiste forma di marketing scientifico migliore del web marketing operativo.

Le aziende che vogliono fare web marketing si rivolgono a noi troppo spesso con le domande sbagliate.

“Vorrei dare un po’ di visibilità al mio brand, la facciamo una piccola campagna?”
“Devo far crescere di like la mia pagina Facebook, mi puoi aiutare?”

Quando poi diciamo loro le cose come stanno, li trovi subito con la risposta pronta:

“ma sai queste cose per la mia azienda non funzionano, forse per le altre”

Ed è li che mi arrabbio.